Tag Archives: polvere

Macerie…

Macerie e polvere sono il risultato di chi distrugge. Chi reagisce e costruisce, le sgombera. Chi non fa nulla, ne è rimasto sepolto sotto.

Io, Alessandro Bruno

Tarli…

I tarli del passato rodono i mobili del futuro e, nel presente, tracce di polvere sul pavimento.

Io, Alessandro Bruno

Il teatro…

Il teatro è meraviglia primordiale. E’ il tutto, l’assoluto, al profumo di legno e polvere. La disintegrazione della vita umana, ricomposta in un lampo di genio.

Io, Alessandro Bruno

Zombie…

C’è in giro gente triste, come le comparse che fanno gli zombie nei film di zombie, che si muovono dondolando e facendo versi come criceti asmatici, perché un oscuro regista gli ha detto di farlo e pensano di essere attori di una finzione. Quando invece, malauguratamente, non recitano. Sono. Ma loro, come gli zombie, non lo sanno. Entrano dalla porta della tua compassione e ti si incollano addosso, come polvere, grigi e lenti, inutili addobbi di plastica, di un Natale passato da anni, che non lampeggiano più. E tu ti sforzi di non vederli, come fossero allucinazioni. Ma sei stanco, tanto, troppo e ti viene in mente il sublime Jean Cocteau che, a 48 anni, fumava 8 pipe di oppio al giorno.
La vera stanchezza, quella che si porta come un ricamo sulla pelle, è, purtroppo, la condanna degli animi troppo diversi: quelli sensibili.

La confusione…

La confusione è  la polvere che si solleva quando si scuote il tappeto dell’ignoranza

Io, Alessandro Bruno