Tag Archives: birra

Acqua santa…

La birra è un’acqua santa pagana con la quale si consacrano indissolubili amicizie.

Io, Alessandro Bruno

Serate speciali…

Ci sono serate spettacolari che solo una donna sa rendere speciali.

Sono puntuale sotto casa sua, lei è già giù, è elegante, sale in macchina con calma.
Mi son vestito bene anche io, la porto all’Opera a vedere Rigoletto.
Parcheggiamo in orario, nei pressi di Bastille, un po’ lontano, qualche passo di troppo da fare ma fa bel tempo, entriamo, stacchiamo i biglietti e prendiamo posto. Lo spettacolo è bellissimo, perfetto, finisce poco dopo le 22.30, scendiamo in strada. “Sei stanca?”, le chiedo. Mi dice di no anche se i tacchi le cominciano a dare fastidio, la guardo negli occhi: “Conosco qualche posto carino qui in zona, ti vanno un paio di birre ed due baked potatoes a rue de Lappe?” “Certo, va benissimo!”.
Il locale non è vicino, camminiamo piano, cerco di dire qualcosa di divertente per distrarla, farla ridere e, soprattutto, dimenticare i tacchi. Mangiamo con calma, beviamo, parliamo di tutto e ci facciamo qualche risata, insiste per pagare lei.
E’ passata mezzanotte da un po’, è tempo di rientrare. Felice, la riaccompagno a casa e vado via.

Io e mia mamma, che a 75 anni mi insegna ancora come si fa ad amare, con semplicità, la vita.

Birra…

Amo la birra perché ha il grande pregio di regolamentare le mie serate. Quando comincio ad andare in bagno più spesso di quanto io non faccia in tempo a bere una nuova pinta, significa che è il momento di tornare a casa.

Io, Alessandro Bruno

Scrittori da amare…

Amo uno scrittore quando ho la sensazione di ritrovare, davanti ad una birra gelata, un amico caro che, con la sacralità di un abbraccio, mi racconta di me.

Io, Alessandro Bruno

Leggere il futuro…

Ho imparato a leggere il futuro.
Ma non nei fondi di caffè, in quelli delle pinte di birra.

Io, Alessandro Bruno

Il bello della birra…

Il bello della birra è che più ne bevo più gli altri mi sembrano ubriachi.

Io, Alessandro Bruno

Amo uno scrittore…

Amo uno scrittore quando ho la sensazione di ritrovare, davanti ad una birra gelata, un amico caro che, con la sacralità di un abbraccio, mi racconta di me.

Io, Alessandro Bruno