Tag Archives: aforismi

Odio…

Chi ci odia in modo insensato e debordante, lo fa sempre dietro il paravento barocco intessuto da nostre immaginarie colpe, per non guardare lo specchio, in cui si rifletterebbe il volto nero del livore.

Io, Alessandro Bruno

Rispetto…

Se accettiamo che ci manchino di rispetto e non abbiamo la forza di andarcelo a prendere, allora, forse, non lo meritiamo per davvero.

Io, Alessandro Bruno

Monete…

L’unica moneta che può pagarsi un’emozione è la sincera semplicità.

Io, Alessandro Bruno

Spazi sacri…

Per espanderci, in equilibrio, abbiamo bisogno di creare i nostri spazi sacri e poi difenderli dalle irruzioni altrui, quasi sempre vane. Se permettiamo questo, ciò che posticipiamo, non è solo la nostra evoluzione personale, è la nostra dignità.

Io, Alessandro Bruno

Doesn’t matter…

Non importa quanti anni, settimane o giorni hai sprecato, non ci pensare più, hai ancora 24 ore davanti, poi ancora altre ed ancora tante altre, tutte nuove di zecca, da cominciare ad usare subito.

Io, Alessandro Bruno

Disamorati…

Diranno che siete disamorati solo coloro che non vi amano o non hanno saputo farlo. Hanno lasciato affievolire il calore che prima emanavate ed hanno paura di aver freddo, lo stesso freddo che vi hanno lasciato vivere.

Io, Alessandro Bruno

Tornare a casa…

Si può essere contenti di tornare a casa solo quando ne hai ancora una, ovunque essa sia.

Io, Alessandro Bruno

Destrutturazione materiale…

La maturità è destrutturare tutto il materiale che, nel frenetico incedere della gioventù, si è accumulato attorno al nostro essere, per far riemergere l’essenza eterea della nostra verità.

Io, Alessandro Bruno

Piaghe…

Non si possono curare le piaghe del passato; provare a farlo significa solo iniziare ad inciderne di nuove nel futuro. E il presente non esisterà mai.

Io, Alessandro Bruno

Il respiro…

Il respiro è il regalo più prezioso che ci viene fatto alla nascita. Eppure lo diamo così tanto per scontato che, troppo spesso, accettiamo che qualcuno ci tolga il fiato, ci soffochi, finché non siamo costretti a dare il colpo di reni che ci conservi in vita. Dimenticarsi di respirare è il primo passo per dimenticare di essere vivi.

Io, Alessandro Bruno