Battaglie di carta…

Inventerei mille e mille altre battaglie, di cavalli di legno e cuscini, alti come montagne, di tende e cunicoli, di coperte intrecciate, solo perché tu rida, anche sotto una pioggia di frecce, tanto il mio petto è largo per prenderle tutte; tu, tu invece, conquista il mondo, racchiuso una palla rossa che rotola, disegnando sogni, fino al divano.

 

Leave a Reply