Daily Archives: November 11, 2018

Il Pazzo del villaggio…

Io sono sempre stato il pazzo del villaggio, quello guardato con superiorità e diffidenza, liquidato con supponenza, malcelata impazienza e con, talvolta, una sorda cattiveria che si fermava solo davanti alla malinconia che avevo negli occhi. Il pazzo noioso, il giovane provocatore, perché ero quello che gridava a tutti di muoversi, perché il tempo passava, io, proprio io, pur chiudendo gli occhi stretti stretti, da subito, lo avevo visto passare in fretta e troppo presto. Ma bisognava sforzarsi, anche di pensare, ricordare e riflettere, soprattutto di voler bene. E poi, dopotutto, i pazzi si assecondano non si ascoltano. E il tempo passava e ora il tempo è passato. E il villaggio mi ha perduto.
Ma stavolta la colpa non me la prendo, eh no, stavolta proprio no perché pure i pazzi si stancano di aspettare, mentre incollano, come ogni volta, i pezzi sparpagliati della propria solitudine, che, le persone che ha tanto amato, ritrovino, non solo per lui, il tempo che hanno irrimediabilmente perduto e sprecato.

Io, Alessandro Bruno