Monthly Archives: September 2016

Io sono…

Io sono fatto d’istinto e rabbia, di bruciore di fiamma, di volte di fumo e di calamai pieni di inchiostro che macchia fogli e le dita, io sono fatto di tormento e di sangue che pulsa, rosso come vino, da bere, da succhiare e mordere, inebriato dal profumo di indomita selvaggia dolcezza, di occhi liquidi che mi sanno guardare, di fretta paziente, di una musica bassa, di voci sparite che raccontano di antichi dolori e di sorrisi sinceri, di silenzio, di pensiero e di corpo, di sentimenti inconfessati, di un groppo in gola, di mani che mi afferrano e m’inchiodano al muro.
Io sono il custode degli attimi.

Io, Alessandro Bruno

Parlare di sé…

Parlo sempre poco di me perché molti preferiscono che gli si parli di loro. Ed io amo non confondermi con la banalità.

Io, Alessandro Bruno

Iniziativa…

Le persone che non prendono mai l’iniziativa mi inibiscono. Ho sempre l’impressione di spingerle a fare qualcosa che non vogliono e, quindi, alla fine, le evito.

Io, Alessandro Bruno

Passare alla cassa…

La vita è un continuo passare alla cassa a pagare gli errori di altri.

Io, Alessandro Bruno

Ferite…

Non ho mai voluto qualcuno che mi aiutasse a curare le ferite, ma ho sempre sognato qualcuno che le rispettasse.

Io, Alessandro Bruno

Scegliere…

A me piace scegliere. Ed anche sapere di essere scelto.

Io, Alessandro Bruno

5 minuti…

Cinque minuti non bastano per giudicare una persona, ma sono sufficienti per valutare la sua capacità a creare interesse o a farmelo perdere.

Io, Alessandro Bruno

Occhio…

Dicono che anche l’occhio vuole la sua parte ed io credo sia vero, cosi’ come avere un buon colpo d’occhio.
Ma, come al solito, temo di aver esagerato.

Io, Alessandro Bruno

Moniti…

Il caso di Angelina Jolie e Brad Pitt è un monito universale che ricorda a tutti noi che, per quanto tu sia bello, ricco, intelligente, buono ed amorevole, al mondo esisterà sempre una donna per cui non sarà mai abbastanza.
E quella donna è, ineluttabilmente, la tua.

Io, Alessandro Bruno

Fisica alessandrina…

Io sono un reattivo. Ad ogni azione nei miei riguardi, corrisponde una mia reazione, opposta e contraria, quasi sempre smisurata.
Nel bene e nel male.

Io, Alessandro Bruno