Monthly Archives: September 2014

La Radio…

La radio è la pastorizzazione della fantasia contaminata dall’immagine.

Io, Alessandro Bruno

Aiuti inattesi…

L’aiuto inatteso è quel sorriso silenzioso che ti è rivolto nella folla per strada, che ti da la consapevolezza di essere visible almeno per qualcuno.

Io, Alessandro Bruno

Belle persone…

La gente non cambia, il tempo palesa solo cio’ che si è sempre stati.
E molti, col tempo, scoprono anche, loro malgrado, di non esser mai stati belle persone. La gioventù era il loro vestito più bello ed anche l’unico.

Io, Alessandro Bruno

Capirmi…

Mi dispiace sempre molto non esser capito. Ma mi dispiace ancor di più quando mi rendo conto che c’è chi non ha proprio i mezzi per farlo.

Io, Alessandro Bruno

Emozioni semplici…

Le emozioni semplici mi riportano alla grandezza infantile della mia sensibilità.

Io, Alessandro Bruno

Melancolia…

La melancolia è il rimpianto primordiale dell’uomo per aver perso il proprio giardino divino.

Io, Alessandro Bruno

Troppa importanza…

A furia di considerarsi troppo importanti si diventa inutili.

Io, Alessandro Bruno

Indecenza…

Non c’è nulla che io ritenga più indecente delle offese alla mia intelligenza.

Io, Alessandro Bruno

Punti in comune…

Estremisti e moderati a tutti i costi hanno un gran punto in comune: l’essere irrimediabilmente patetici.

Io, Alessandro Bruno

Sensualità…

La sensualità è una dote, la saggezza nell’utilizzarla anche. E’ il freno che la salva dal burrone della volgarità.

Io, Alessandro Bruno